I surrogati dell’Amore

I surrogati dell’Amore “Siamo stati amati abbastanza da riuscire a sopravvivere, ma non abbastanza da sentirci integri”. Peter Shellenbaum I surrogati a cui si riferisce il titolo dell’articolo sono quelle strategie che inconsapevolmente puoi aver messo in atto se, già nell’infanzia, hai sentito di non aver ricevuto dai famigliari sufficiente Amore: di questi sostituti è importante tu ti faccia consapevole per evitare di restare in una confusione che potrebbe, nel tempo, mettere a dura prova le tue relazioni. Quali sono, dunque, i due surrogati dell’Amore?

Le resistenze al cambiamento

Le resistenze al cambiamento: non è solo “zona di comfort“ Osservando la Natura noto come, in Vita, crescita e cambiamento siano continui: conosci sicuramente anche tu, la metafora del bruco che muta in farfalla. Guardando poi dal mio piccolo alla flora, vedo alberi che sviluppano in altezza attraverso centinaia di stagioni, senza mai cessare di estendere il loro diametro. Tornando all’essere umano mi chiedo se riusciamo a crescere e progredire anche noi o se, invece, ci lasciamo talvolta sopraffare da forze che muovono in senso contrario. Nel video di questa settimana ti parlo delle resistenze al cambiamento: quante sono, e …

Menù all’arrabbiata

Menù all’arrabbiata   Ci sono situazioni nelle quali qualcuno si rivolge a te con tono arrabbiato, senza che tu abbia fatto consapevolmente nulla per causare quel suo stato d’animo: è chiaro che in tali circostanze la tua parte logica già sappia che quella rabbia non sia realmente indirizzata a te ma, al contempo, la tua parte emotiva ne è inevitabilmente toccata, scossa. Forse, talvolta, anche ferita. 💔 (Siamo umani, in fondo). Come fare, allora, affinché la logica consapevolezza che già possiedi (quella rabbia non è realmente indirizzata a me) vada a sostenere anche la tua parte emotiva? Mi viene in …

Buoni propositi e cambiamenti

Buoni propositi e cambiamenti L’inizio di un nuovo anno è talvolta accompagnato da buoni propositi: questi riescono poi a concretizzarsi in effettivi cambiamenti o, incontrando resistenze, non riescon a mutare come fa (nella copertina del video qui sotto) il bruco 🐛 in farfalla 🦋? Di questo ti parlo nel nuovo video della settimana, con l’augurio che in questo anno nuovo i tuoi buoni propositi escano dal bozzolo per prender vita come meravigliose farfalle!  

Aggiornamento video dal canale YouTube

Caro/a lettore/trice, mi sono reso conto di non aver aggiornato questo blog con gli ultimi 2 video pubblicati sul canale: rimediamo subito! ☺️ Nel video della settimana #11 ti parlo di quelle situazioni in cui ti capiti di provare fastidio in presenza di qualcuno e ti dono 4 strumenti che puoi sperimentare (fin da subito, se vuoi) per trasformare il fastidio in qualcosa di più utile e funzionale! Nel video della settimana #12 ti introduco invece al concetto di Psicomagia (Alejandro Jodorowsky) per mostrarti, con un esempio concreto, come la Psicomagia stessa possa aiutarti a liberarti di pesi non tuoi: …

“Come va, tutto bene?”

Riflessione settimanale #10: “Come va, tutto bene?” Ciao, nel video di questa settimana ti accompagno a riflettere su come, cambiando il modo di comunicare ed avendo il cuore ❤️ / coraggio di uscire da schemi controproducenti, si possa smorzare la solitudine: si possa smorzare la solitudine per sentirsi così parte di una nuova e più autentica umanità. ☀️ Buona visione, e grazie per esser stato/a con me!

Gli occhiali 👓 con cui guardi il mondo! ☀️

Riflessione settimanale #9: gli occhiali 👓 con cui guardi il mondo! ☀️ Ciao, nel video di questa settimana ti porto una riflessione che può aiutarti a toccare con mano quanto, spesso, un semplice cambiamento di punto di vista possa portare una giornata mediocre ad esser memorabile. A volte pesano ed hanno tinte scure, altre volte ancora sono invece limpidi e lievi. Se qualcosa te li sporca è poi difficile mettere a fuoco: la Vita, le circostanze, gli eventi. Ci sono situazioni in cui da puliti ti possono servire, altre in cui è forse meglio toglierli: sono gli occhiali 👓 con …

Quattro passi per uscire dalle tue preoccupazioni

Riflessione settimanale #8: 4 passi per le preoccupazioni Ciao, nella riflessione di questa settimana ti parlo di tutte quelle situazioni in cui una preoccupazione per un evento futuro ti ha impedito di viver bene il momento presente. Ti è successo? In questo video troverai 4 semplici passi che, se lo desideri, puoi muovere fin da subito per sciogliere le preoccupazioni e riprenderti il tuo presente. Ti ringrazio per il tempo che vorrai trascorrere con me e ti auguro una buona visione! ☀️

“Perché capitano tutte a me?”

Riflessioni settimanali #7: Perché capitano tutte a me? Ciao! Sarà forse successo anche a te di aver attraversato un momento di sconforto in cui ti sei chiesto/a: “ma perché capitano sempre tutte a me?” Nella videoriflessione di questa settimana ti porto un paio di semplici strategie che mi auguro ti possano aiutare a vivere meglio situazioni del genere: viverle meglio, affrontarle meglio, in modo che (dopo una lieve caduta) tu possa con più forza rimetterti in cammino. Ti ringrazio per il tempo che trascorreremo insieme, buona visione! 👇🏼

Parlare con il cuore: esercizi per una comunicazione più umana

Riflessioni settimanali #6: Parlare con il Cuore: 2 semplici esercizi per una comunicazione più umana Ciao, nel filmato che ti porto questa settimana sono tornate a farsi vive in modo sensibile le qualità / motivazioni che mi avevano accompagnato a registrare, settimane fa, il primo video: semplicità ed umanità. Troverai in questa sesta riflessione un paio di semplici esercizi che possono aiutarti ad inserire quei due “ingredienti” di cui sopra nelle comunicazioni del tuo quotidiano: mi auguro di cuore ti possano essere utili. Ti lascio al video ora, augurandoti buona visione e ringraziandoti per questi minuti che trascorrerai con me! …

In cammino verso i tuoi obiettivi

Riflessioni settimanali #5: in cammino verso i tuoi obiettivi Ciao, bentrovato/a in questo nuovo video: questa settimana vorrei riflettere insieme a Te su una condizione propedeutica al raggiungimento di un obiettivo, una condizione sì importante ma a volte dimenticata. Mi riferisco all’accettazione, al saper accogliere la tua attuale situazione di partenza vedendone anche le potenzialità: vedendone anche le potenzialità per poi, con esse, metterti in cammino. Parliamo quindi di accettazione, benevolenza, amorevolezza: il primo respiro profondo per iniziare il tuo personale viaggio verso l’obiettivo desiderato. Citando un mio insegnante, “il primo passo per andar via da New York è (riconoscere …